Lampade con spago

Ormai ci ho preso mano!
Mi piace e mi diverto!

Ho fatto una lampada con barattoli dei pelati e
poi ho ricoperto tutto lavorando lo spago.
Finito uno spago ne ho preso di un altro colore che le ha dato un bell’effetto!

IMG_0176.JPG

IMG_0178.JPG

IMG_0169.JPG

Poi visto che mi stavo annoiando ho preso una gruccia da lavanderia e
con la solita accoppiata barattolo e spago ne ho fatta un altra!

IMG_0179.JPG

Lavagnampada

Un’altra… ne ho fatta un’altra….. Un’altra lampada!!!!

Questa volta l’artefice è stata la vernice lavagna e come utilizzarla. Nella mia craft room ho trovato subito i pezzi di legno adatti allo scopo grazie agli acquisti compulsivi effettuati in varie giornate di shopping faidate sfrenato…. Naturalmente una semplice banale lavagna non mi andava bene… io cerco di essere originale… sempre!!!! Quindi forza e coraggio, una bella spennellata (o meglio rullata) della nuova vernice piuttosto semplice da maneggiare. Passate due mani per avere maggiore uniformità e compattezza sulle due tavole (in foto ne vedete una, la lavagna è uguale sia davanti sia dietro, bi-faciale). Poi in mezzo tra le due tavole ho messo un listello dove naturalmente ho fissato delle luci a led, questa volta RGB, che quindi cambiano colore. Poi ho finito col creare la base per renderla stabile. Il risultato è un oggetto funzionale, bello (a voi i commenti) e con una bella luce decorativa!

DSCN1920

Lampada con Knitting Loom

Nodi. Sono sempre rimasto affascinato nel vedere zie e nonne che intrecciavano lana e ne usciva qulcosa. Mi sono comprato anche qualche acccessorio per la casa e ammirare le meraviglie di maglia, crochet…. Sono andato in giro per youtube a vedere così come si faceva. Complicato…. per me. Poi mi sono imbattuto in filmati con la tecnica knitting loom. E qui non mi sono più fermato. Affascinato. Ci devo provare… dissi… Le attrezzature non si comprano neppure nei negozi normali di lana…. me le sono dovute ordinare da internet. E pure li non è stato facile trovare il sito giusto. Ordinati. Arrivati. Ora viene il bello!!!!! Riaprire youtube e rendersi conto che è una cavolata.

2013-08-29 18.49.33Ho iniziato con il cerchio piccolo tanto per provare. Solo che il lavoro è iniziato e non mi ero più fermato. Che spreco di lana (filo acrilico) mi dissi….. Quindi l’obbiettivo era inventarsi qualcosa con cui utilizzare l’opera…… Tentativi di incastro hanno portato all’utilizzo della solita lampada che ormai uso come base! (Figuriamoci usare altro… sempre lampade devo usare….). Alla fine ho ricoperto questa lampada che devo dire non è proprio brutta brutta. Mi aspettavo un effetto migliore da accesa. In questo caso é molto bella da spenta. Poi le mie fatiche impongono la soddisfazione di aver creato qualcosa di originale. E rimani sempre felice. Ora miglioreremo tecnica e nuovi nodi/intrecci… chissà cos’altro mi inventerò…

2013-07-25 17.31.152013-08-29 20.12.192013-08-29 20.11.45

La Luchino

Tempo fa partecipai ad un concorso 2013-07-25 17.47.37di quelli che spedisci la cartolina e potresti vincere… In palio c’era la Nessino, lampada di design disegnata dal designer Giancarlo Mattioli nel 1967.

 

Non vinsi…. Pazienza. Nelle settimane successive però mi accadeva qualcosa di strano….2013-07-25 17.38.56

Ogni volta che in cucina aprivo il mobile delle pentole mi trovavo letteralmente come si dice in mezzo ai piedi la tortiera per il ciambellone… Apri, chiudi, apri, chiudi, sempre li che mi guardava….

Un pomeriggio il lampo…… di quelli che mi vengono ogni tanto………. Mi sono letteralmente alzato di scatto e sono andato 2013-07-25 17.31.15a prendere questa lampada che comperai in un centro commerciale e che produce/eva anche Ikea. L’avevo comprata anche non per usarla ma perchè con 2.90euro avevo il cavo elettrico con interrutore…. mentre singolarmente si arriva a comprarlo con 5euro…. Pensai…. risparmio!!!! Ne comperai un bel pò… Per usare il cavo…..

invece alla fine un pò mi è servita per il lavoretto….. accoppiata lampada da 2.90euro più la tortiera da ciambellone????

2013-07-25 17.43.46Volevo la Nessino a tutti i costi ma è nata la Luchino…. nome dato da una mia amica su fb alla lampada. Un insieme del mio nome e della mia passione per le lampade in onore anche alla Nessino che mi ha ispirato.

 

 

 

 

Lanterna luminosa

Dunque, in giro on-line si vedono tante di quelle lanterne belline, carine….. dove molti sono vuoti o in alcuni casi ci sono delle candeline…. Il dubbio c’è…. si incendieranno????? Io non ci provo a mettere una fiamma dentro!!!! Ma una lampadina led si!!! La sua proprietà di luce fredda non da alcun pericolo e quindi oggi mi sono fatto questo bel lavoretto…. un banale bicchiere di plastica, un portalampada e un foglio A4 tagliato con il mio affidabile distruggidocumenti hanno dato vita all’opera di oggi!

Letto di luce!!!

Ebbene l’ho fatto…. c’è voluto tanto coraggio ma l’ho fatto!                                                     L’idea era nata quattro anni fa quando avevo comprato la camera matrimoniale nuova, quello che assolutamente volevo era il letto con questo sbalzo intorno…

un motivo c’era, l’idea c’era, il coraggio è mancanto fino alla settimana scorsa perchè tutti sicuramente e qualcuno si farà la bella risata del pazzo delle luci e che in casa propria non lo farà mai! Cosa??? Questo!!!

Una bella striscia led (ben 300 in 5 metri) che circonda dutto il letto!! Poi è RGB, quindi multicolor…… rosso, verde, giallo, bianco, blu (fantastico), viola…… il tutto selezionabile a telecomando…… con in più vari effetti…. flash, cambia colore lento o veloce…. regolazione di intensità luce……… Vi assicuro che quando suona la sveglia alzarsi è… diverso!!! Un dolce risveglio (la vogliamo chiamare cromoterapia???!). Il primo giorno che avevo poggiato i piedi a terra mi ha dato un brutto senso… sembrava quasi che il letto galleggiasse per aria!!!!!! Di sicuro non me ne sono pentito (figuriamoci!).

Metti in luce

Mesi e mesi fa, ho comprato questo bel pannello Seletti DGT, quando arrivò a casa dopo averlo comprato on-line (ormai compro tutto on-line, si risparmia molto), non esultai molto di gioia. Ho comprato l’oggetto come interessante ma poi non avevo idea di cosa poterci scrivere di molto significativo da appendere. Ho fatto indagini anche tra vari amici di Fb ma poi….. insomma per certi versi la frase doveva essere sopratutto mia, forte e riguardare la mia personalità. E come a volte mi capita appena sveglio il lampo di …. luce….. (come al solito non so pensare ad altro che a lampade!!!). Ne è saltata fuori questa cosa,

           METTI IN LUCE

perchè in fondo noi cerchiamo di mettere a volte in luce quelle che sono le nostre capacità, idee, progetti. E come in questo caso la mente elabora, poi bisogna mettere in luce ciò che si ha in mente. Il luogo dove si elabora molte volte è lo studio. E quale luogo più adatto dove posizionare questa lampada fai da te! Fai da te perchè non è che la Seletti si sia ingegnata molto…. io ho forse messo quel tocco in più che penso che non guasti. Ho messo due strisce led quindi ho messo in luce l’idea, ho messo la luce al pannello!